Camini: come scegliere?

Quando si costruisce una casa sicaminetto rustico2 300x264 - Camini pensa a tutti i particolari per renderla calda e accogliente. Il camino è un must, nella maggior parte dei casi lo si immagina in un angolo.

Il camino è nato per permettere la cottura dei cibi, poi con il tempo ha assunto la funzione utile di riscaldare gli ambienti e di creare atmosfera in casa. Il camino non è solo praticità, è anche estetica, grazie soprattutto all’accurato lavoro degli architetti, realizzando lavori in stile con l’arredamento della casa.

A seconda dei materiali che si scelgono si avrà un’atmosfera diversa.

Un caminetto rustico, realizzato in pietra e decorato con legno scuro di castagno, dona calore e accoglienza e ricorda i sapori del passato. Questi modelli sono ideali per case stile rustico, taverne e ristorantini di montagna.bergamomia.it002 300x155 - Camini

Il camino moderno, dalle linee nette, essenziali e su misura, si sposa perfettamente con gli ambienti evolutivi e minimal di oggi. I rivestimenti generalmente sono in ghisa e in marmo che donano calore e accoglienza allo stesso modo dei rustici.

Se cerchi classe ed eleganza in uno stile reale, scegli i camini in cornice. L’alta qualità estetica lo rende unico e pregiato.

Casa moderna, camino moderno

Se avete una casa allerta quart6 300x300 - Camini‘ultima moda perché non scegliere un finto camino?

Esistono diversi tipi: a bioetanolo, elettrici e a gas.

I camini alimentati a bioetanolo non necessitano di canna fumaria , non producono residui e non hanno bisogno di manutenzione.

Quelli elettrici sono dotati di termoconvettore e termostato e l’effetto fiamma è indipendente dal sistema di riscaldamento. E’ possibile cambiare il colore dei LED che generano la fiamma tra rosso, verde, blu, giallo e viola.

Niente legna, niente fuliggine, niente sporco da pulire.

Si possono realizzare in ogni ambiente della casa, basta avere una presa di corrente.

Se ami la fiamma viva ma vorresti praticità opta per un camino a gas. L’effetto estetico è un mix tra il classico camino caldo e confortante e il moderno camino elettrico, pratico e non invasivo.

Piccoli accorgimenti utili

Fatti aiutare dagli esperti nella disposizione, il camino deve trovarsi nel luogo dove il calore potrà diffondersi in tutte le stanze.

Non collocatelo in prossimità di un ingresso o nella stessa parete dove sono presenti finestre o cappe della cucina, per evitare fuoriuscite di fumo.

Alla fine dei lavori l’impresa installatrice è tenuta a rilasciare al committente la dichiarazione di conformità degli impianti.
Vuoi saperne di più? I nostri tecnici sono pronti a offrirvi maggiori informazioni e a prepararvi un preventivo gratuito e senza impegno. Cosa aspetti? Chiama Prima Linea.