Differenza tra Dia e Scia

Differenza tra Dia e Scia: Cosa sono?

differenza tra dia e sciaPer capire la differenza tra dia e scia dobbiamo sapere di cosa stiamo parlando. Bisogna subito precisare che con la riforma Madia la SCIA ha praticamente eliminato la DIA; la riforma infatti ha esteso i poteri alla Segnalazione Certificata di Inizio Attività.

Se sei ugualmente curioso di capire le differenze che c’erano tra questi due documenti continua a leggere!

Entrambi sono dei documenti che dovevano essere compilati quando si aveva intenzione di svolgere dei lavori di costruzione o di ristrutturazione.

In questo caso infatti occorre presentare un modulo presso l’ufficio tecnico del proprio comune di residenza. I tecnici valuteranno se il progetto di costruzione o di ristrutturazione è a norma di legge.

Vediamo ora i casi in cui era necessario presentare la DIA (Denuncia di Inizio Attività) e le situazioni nelle quali è invece fondamentale oggi presentare la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività).

DIA, la Denuncia di Inizio Attività

dia e scia differenze La denuncia di inizio lavori doveva essere presentata ogni volta che si aveva intenzione di stravolgere l’aspetto della propria abitazione, andando a modificare, attraverso lavori di costruzione o di ristrutturazione, quello che era il progetto di origine della casa.

Ecco quindi elencati gli interventi edili per i quali era necessaria la Denuncia di Inizio Attività:

  • Gli interventi che cambiano la struttura e la metratura della casa, con un aumento delle unità abitative
  • Ogni volta che ci sono dei limiti dovuti alle protezioni paesaggistiche e culturali
  • Interventi di nuova costruzione e/o ristrutturazione urbanistica previsti da piani attuativi

Scia, Segnalazione Certificata di Inizio Attività

Come abbiamo detto all’inizio, grazie alla riforma Madia la SCIA ha esteso di molto le sue competenze, tanto da eliminare in pratica la DIA.

Vedi anche  Crepe nei Muri Esterni Cosa Fare

Ecco gli interventi per i quali è necessario presentare questa Segnalazione, includendo naturalmente quelli che spettavano all’origine alla DIA:

  • Interventi di restauro
  • Interventi di risanamento e consolidamento strutturale
  • Interventi di manutenzione straordinaria
  • Interventi che comportano modifiche alla volumetria dell’edificio
  • Interventi di demolizione e costruzione

Noi di Prima Linea, oltre a svolgere i lavori di ristrutturazione o di costruzione, per le zone di Roma e provincia, ti aiutiamo anche nel disbrigo delle pratiche amministrative come queste. Scopri tutti i nostri servizi!

Summary
Differenza tra Dia e Scia
Article Name
Differenza tra Dia e Scia
Description
la differenza tra dia e scia, moduli per l'inizio di lavori edili
Author
Publisher Name
Prima Linea Srl
Publisher Logo