Pareti divisorie in cartongesso, moderne, economiche e versatili.

Le pareti divisorie in cartongesso si montano facilmente e dappertutto, sono isolanti termici e acustici ed esistono in commercio svariati tipi: curvi, ignifughi, fonoassorbenti, resistenti all’umidità e al vapore acqueo.

E’ una soluzione pratica e veloce, molto utilizzata quando si ha la necessità di dividere un ambiente in più spazi: separare la cucina dal soggiorno, o realizzare un antibagno, o creare un piccolo ufficio dalla 863 2 or 1458417669 218x300 - Pareti in cartongessosala e così via.

La pareti in cartongesso potranno essere rimosse con la stessa facilità con la quale saranno montate.

Far passare cavi per l’illuminazione, istallare prese elettriche e faretti all’interno di questi pannelli è un gioco da ragazzi. Infine sono resistenti e in grado di sorreggere mensole come una parete normale.
Essendo uno dei materiali più flessibili nell’edilizia, il cartongesso è molto ricercato per la realizzazione di nicchie all’interno della parete, che può essere una semplice rientranza di pochi centimetri, usata a scopo decorativo, o una vera e propria parete attrezzata.

Si possono realizzare piccoli armadietti, rifiniti poi con l’aggiunta di sportelli in legno, o incastonature per quadri.

Queste lavorazioni sono perfette sia per case stile antico, sia per abitazioni ultra moderne, suscitando su di esse interesse e impreziosendo di molto il nostro ambiente.708de6fccbf2a3bc16955d562281a70e 300x225 - Pareti in cartongesso
Ci si può divertire con mille idee per ottimizzare gli spazi come creare piccole cavità per contenere TV, play station, radio e altro, consentendo di nascondere i cavi all’interno.
Ottimizza anche tu i tuoi spazi! Prima Linea è a tua disposizione per informazioni e consigli.

Richiedi un preventivo gratuito e senza impegno.