Più vantaggi o svantaggi?

 

Urbanizzazione

L’urbanizzazione è una delle principali caratteristiche della storia contemporanea ma negli ultimi tempi sta diventando anche un problema dalla difficile soluzione.

Nel passato le città si estendevano in modo concentrico, oggi invece, con i numerosi mezzi di trasporto presenti, le case vengono costruite un po a caso senza seguire uno schema logico. Questo genera l’urbanizzazione in vaste zone dando origine alle periferie.
Sempre più persone preferiscono vivere nelle aree urbane: il 55 % rispetto il 30% degli anni ‘50 e si pensa che nel 2050 salirà al 66%.Urbanizzazione

Le città sono importanti per lo sviluppo, per aumentare il livello di benessere e per ridurre la povertà. Le città favoriscono l’alfabetizzazione e l’educazione, migliorano l’assistenza sanitaria, aumentano i servizi sociali, incrementa opportunità di lavoro e partecipazione culturale e politica.
Oggi, nonostante i numerosi vantaggi offerti dalle città rispetto al passato, le aree urbane sono colpite da forti disuguaglianze in quanto sono presenti zone urbane abitate da “poveri” che vivono in condizioni di vita non degna di essere vissuta.
Sempre più persone optano per la “fuga dalla città” per sfuggire dall’inquinamento, dal caos cittadino, dal rialzo dei prezzi immobiliari e dal desiderio di tornare ad una vita a misura d’uomo.

Ora dobbiamo sono stare attenti a non urbanizzare come le città i paesini limitrofi per mantenere gli spazi verdi e tranquilli che ci circondano.